Sei in » Turismo
13/09/2017 | 09:17

A dispetto del trend negativo fatto registrare dai voli da e per il Papola-Casale, lo scalo aeroportuale salentino migliora comunque sul piano dei passeggeri e supera i risultati positivi dello scorso anno.


Aeroporto di Brindisi Papola-Casale


Brindisi. Con l’estate ormai alle battute finali, è tempo di bilanci per il settore turistico e, non di meno, per l’Aeroporto del Salento.
  
Nonostante la pesante flessione negativa fatta registrare dai voli da e per lo scalo brindisino nel primo semestre del 2017, prosegue comunque il trend positivo dei passeggeri in transito.
  
Nel solo mese di agosto, infatti, il Papola-Casale ha totalizzato ben 269'866 arrivi e partenze che, paragonati ai 259'159 dello stesso periodo del 2016, vogliono dire un incremento del 4,1%.
  
Particolarmente significativi, inoltre, sono i dati inerenti la linea internazionale che passa dalle 74'527 unità dello scorso anno alle 79'706 di quello corrente per una crescita totale del 6,9%.
  
In sostanza, tra gennaio e agosto 2017, l’aeroscalo salentino ha potuto vantare un traffico totale di ben 1'587'193 utenti di cui 1'210'218 ripartiti sulla linea nazionale e 347'950 su quella internazionale.
  
Segno più anche per il Karol Wojtyla che con 486'742 passeggeri (di cui 229'475 sulla tratta italiana e 253'371 sulla quella estera), cresce del 9,2% rispetto ad agosto 2016.
 
3.105.284, l’8,4% in più rispetto al 2016, i fruitori dell’aeroporto barese negli ultimi otto mesi con ben1’8630’676 arrivi/partenze sulla linea nazionale (+2,2%) e 1'166'463 su quella internazionale (+18,2).
  
Complessivamente, le due infrastrutture pugliesi passano dai 4'454'909 utenti del 2016 ai 4'692'477 del 2017 quantificando un +5,3%. Nello specifico, è la tratta estera ad aver raggiunto i risultati migliori totalizzando ben 1'514'413 passeggeri contro 1'318'052 (+14,9 %) del periodo gennaio-agosto dell’anno passato.
  
Notevole, anche, il settore dei voli charter che, con 98.660 unità,segna un +19,2% rispetto al 2016.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |